senza titolo-1
wam group white
logo basket cavezzo bianco2
logo basket cavezzo bianco2
fip_logo_fip_oriz

Sede società: Via Cavour 59/D 41032 Cavezzo (MO)

 

Campo di gioco: Palasport – Via Cavour 59/D – 41032 Cavezzo (MO)

 

Telefono e fax: +39 0535 46200

 

Email società: basketcavezzo@gmail.com

 

Email ufficio stampa e social: divaiosmm@gmail.com

WAMGROUP OK A FAENZA, MA CHE FATICA! LE PIOVRE VINCONO 63-64

19-02-2024 12:55

Simone Di Vaio

Serie B,

WAMGROUP OK A FAENZA, MA CHE FATICA! LE PIOVRE VINCONO 63-64

WAMGROUP OK A FAENZA, MA CHE FATICA! LE PIOVRE VINCONO 63-64

TABELLINO

Faenza Basket Project - Wamgroup Cavezzo 63-64

(18-11, 28-27, 41-43)

 

FAENZA BP: Edokpaigbe 17, Panzanella 2, Porcu 15, Mazaresi, Gori 2, Morsiani 12, Rotaru NE, Grande 11, Bernabè 2, Ciuffoli C. 2, Ciuffoli E. 

All. Sferruzza

 

WAMGROUP CAVEZZO: Siligardi 8, Zanoli 6, Cariani NE, Kolar 2, Verona 11, Finetti, Maini 8, Costi 20, Calzolari 9, Stefanini NE, Zucchi NE, Pronkina.

All. Piatti

 

ARBITRI: Guizzardi Andrea di Bologna e Puliti Enea di Ravenna


0721a186-80b9-459d-aa2d-d4f3d1d588aa.jpeg

CRONACA DEL MATCH

 

Se considerassimo tutto quello che è successo questo weekend potremmo parlare di “perfezione” per quel che riguarda il cammino della WamGroup ai playoff promozione. Con la sconfitta delle prime due della classifica (Happy B. Rimini - Chemco Puianello 59-58, Piumazzo B. Sisters - Magika C.S.P. 50-59) e la vittoria in rimonta delle piovre a Faenza, Cavezzo riduce il gap con la testa della classifica. E’ vero che alla fine contano i due punti, ma è altrettanto vero che le ragazze di coach Piatti escono dalla sfida contro Faenza Basket Project non con tante certezze. Ci si aspettava, forse, una prestazione diversa dopo la sconfitta contro Piumazzo lo scorso turno e dopo le parole di coach Piatti in conferenza stampa. Anche se tardiva, la reazione c’è stata e questo ha permesso poi alla WamGroup di salire a 4 punti in classifica. Incredibile ma vero, le giallonere, dopo quattro giornate di Poule Playoff, stanno ripetendo lo stesso percorso della Regular Season, con due sconfitte in casa intervallate da due vittorie lontano dal proprio palazzo. Ma torniamo al match di sabato. Le faentine scendono in campo con tanta grinta e voglia di sopraffare le avversarie. Coach Sferruzza prepara bene la partita, le piovre riescono a segnare solo 5 punti nei primi 5 minuti contro i 14 della squadra di casa. Al primo mini stop, Faenza è avanti di 7. All’inizio della seconda frazione arriva la riposta della WamGroup. Eleonora Costi (20 punti e 9 rimbalzi) si accende e inizia a infilare un canestro dopo l’altro portando le sue piovre a segnare un parziale 2-10 con cui trovano il vantaggio. Gioia che però dura pochi minuti perché alla fine del primo tempo torna avanti Faenza, anche se di un solo punto. Le squadre vanno al riposo sul 28-27. Dopo qualche minuto di colloqui con i rispettivi allenatori, le due formazioni tornano in campo, ma il match non ne vuole sapere di sbilanciarsi da una parte o dall’altra. Cavezzo segna, Faenza risponde. Calzolari segna tutti i suoi punti (9) in questo quarto e permette alle piovre di essere, a 10’ dalla fine, avanti di 2. Nell’ultimo periodo sale in cattedra la giocatrice più prolifica fin qui per le faentine, Candy Edokpaigbe, che trasforma la sua serata passando dagli 8 punti segnati fino a quel momento ai 17 totali di fine partita. La WamGroup corre ai ripari ed è brava a rispondere colpo su colpo. In un più di un paio di occasioni la palla arriva nelle mani di Sofia Maini (8 punti) che si fa trovare pronta e riesce a uguagliare il suo season high, consentendo alle piovre di passare avanti di un punto alla sirena finale. 

Con enorme fatica, le ragazze di coach Piatti portano a casa una vittoria importantissima per continuare a sperare nel sogno degli “spareggi promozione”. 

Al termine del match, ha parlato Eleonora Costi, MVP del match tra Faenza Basket Project e WamGroup Basket Cavezzo: «Sapevamo sarebbe stata una partita difficile e il campo lo ha dimostrato. Il nostro inizio complicato avrebbe potuto indirizzare la partita verso una conclusione differente, ma abbiamo reagito. Reagito tutte insieme e ci siamo aiutate tanto, soprattutto in difesa. Faenza è un’ottima giovane squadra e darà del filo da torcere a chiunque, quindi facciamoci i complimenti per come abbiamo recuperato e tenuto, poi, le redini della partita. L’applauso lo faccio a tutta la squadra ma vorrei fare i complimenti in particolare a Sofia (Maini, ndr)  che nell’ultimo quarto ha messo un paio di mattoncini fondamentali per la vittoria finale. Ora, testa alla prossima e gambe in spalla».


Le Piovre torneranno sul campo di casa propria sabato prossimo contro FBK Valdarda. Inizio del match ore 20.30

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder