senza titolo-1
wam group white
logo basket cavezzo bianco2
logo basket cavezzo bianco2
fip_logo_fip_oriz

Sede società: Via Cavour 59/D 41032 Cavezzo (MO)

 

Campo di gioco: Palasport – Via Cavour 59/D – 41032 Cavezzo (MO)

 

Telefono e fax: +39 0535 46200

 

Email società: basketcavezzo@gmail.com

 

Email ufficio stampa e social: divaiosmm@gmail.com

LA WAMGROUP CONQUISTA GARA 1: BATTUTA JOLLY LIVORNO 72-62. SABATO 15 IL RITORNO

10-06-2024 13:33

Simone Di Vaio

Serie B,

LA WAMGROUP CONQUISTA GARA 1: BATTUTA JOLLY LIVORNO 72-62. SABATO 15 IL RITORNO

LA WAMGROUP CONQUISTA GARA 1: BATTUTA JOLLY LIVORNO 72-62. SABATO 15 IL RITORNO

TABELLINO

 

WamGroup Cavezzo - Jolly Acli Livorno 72-62

(23-15, 41-31, 58-47)

 

WAMGROUP CAVEZZO: Siligardi 10, Zanoli 5, Cariani ne, Kolar 8, Verona 30, Maini 7, Costi 6, Calzolari 6, Stefanini, Zucchi ne.

All. Piatti

 

JOLLY ACLI LIVORNO: Barbieri 3, Ceccarini 7, Zolfanelli ne, Orsini 6, Giari 4, Candelori ne, Gioan 2, Sassetti 6, Evangelista 12, Costa 9, Timeo 13.

All. Corda


whatsapp-image-2024-06-10-at-13.34.04.jpeg

CRONACA DEL MATCH

 

E’ stata una partita degna di essere chiamata finale. Al termine di un match ad altissimo contenuto fisico, sono le piovre a vincere gara 1 con un bel tesoretto di 10 punti di distacco da portare a Livorno sabato prossimo. Se da una parte la Wamgroup festeggia per la vittoria, dall’altra rimane il rammarico di aver sprecato un vantaggio di 20 punti a poco più di 5 minuti dalla fine della partita che avrebbe ampiamente compromesso il ritorno di sabato prossimo in proprio favore. Nonostante ciò le ragazze di coach Piatti possono gioire con i propri tifosi, soprattutto per il modo in cui sono stati gestiti frangenti delicati. Nei primi 10 minuti Cavezzo è una furia, Verona (30 punti) segna 12 punti e permette alle sue di andare al primo mini intervallo avanti di 8 lunghezze. Nel secondo quarto le padrone di casa continuano a comandare il match e nonostante le livornesi si facciano sotto in un paio di occasioni, le piovre allungano a +10 il vantaggio al termine del primo tempo. L’intervallo, però, non fa bene alla WamGroup, che torna in campo deconcentrata e per poco non si fa raggiungere da una Jolly Acli completamente rinvigorita. A metà terzo quarto le labroniche sono sotto solo di due, coach Piatti decide di chiamare time out per riorganizzare la sue. È un minuto che funziona quello chiamato dall’allenatore delle piovre che ridà la carica per riallungare a debita distanza a 10’ dal termine. Con il controllo completo della partita, la Wamgroup dilaga nell’ultimo parziale fino al +20, massimo vantaggio di serata. Qui, come detto, complice la stanchezza e la poca lucidità in alcuni frangenti, le piovre sprecano un’enorme possibilità di ipotecare la promozione in A2, facendosi recuperare fino al +10 finale. Ora tocca attendere sabato 15 per avere il verdetto definitivo di questa lunga stagione di Serie B. 

 

A fine match ha parlato Luigi Piatti, Coach della WamGroup: «Le ragazze hanno disputato una gran partita mettendo sul campo tutte le energie sia fisiche che mentali. Ne è venuto fuori un ottimo incontro che abbiamo condotto dall’inizio alla fine, reagendo ai momenti di difficoltà e trovando ancora le risorse per l’allungo finale che in parte abbiamo sprecato. Siamo consapevoli che ognuno di noi ha avuto dei passaggi a vuoto, io per primo probabilmente ho tolto un po’ di tranquillità alla squadra nei minuti finali che si è bloccata nella metà campo offensiva e ha ridato fiducia una squadra tenace come Livorno. Ognuno di noi, staff e giocatrici, dovrà trovare un’area di miglioramento e presentarsi più carichi che mai per la sfida di sabato prossimo».

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder